domenica, marzo 04, 2007

ARRIVEDERCI CAVANDOLI - Autore della LINEA




Da disegnatore, voglio dare il mio più grande saluto ad una persona che ha tanto sofferto e che ho potuto conoscere qualche mese fà a casa sua a Milano.
Il Grande OSVALDO CAVANDOLI è morto.
Mi aveva fatto... ricordo... una confidenza quando sono andato a trovarlo... mi aveva detto che purtroppo era malato e il medico gli aveva vietato di fumare se non voleva morire.
Bhe oramai (mi ha spiegato) non c'era molto da fare. Ricordo che abbiamo parlato e riso per circa 15 minuti, con qualche suo vuoto di memoria che purtroppo azzerava la nostra conversazione facendo ricominciare a volte la mia presentazione.
Ricordo di avergli regalato sul momento una caricatura e lui per ricompensarmi, mi regalò un bellissimo disegno della mitica LINEA e un suo libro che terrò gelosamente nella mia libreria.
Aveva aderito per primo alla manifestazione che qualche anno fà avevo organizzato qui a Pordenone col Nome COMIX FOR HELP, che mirava alla donazione di tavole autografate da vendere per sostenere un ospedale a Betlemme.
Mi aveva inviato 6 tavole autografate.
Un grande.
Ricordo che in quei 15 minuti mi aveva confidato che la LINEA fu la sua fortuna, ma anche la sua condanna che si ripercosse in Italia. Non potè più presentarla come cartone animato per una legge sulla pubblicità subliminale visto che il personaggio era stato usato per molti anni dalla LAGOSTINA azienda produttrice di pentole.
Un'altra cosa che ricordo che era una persona dolce e molto umile, ma con un animo sempre giovane e trasgressivo.
Era molto legato a sua moglie tanto che negli ultimi non si muoveva mai da casa neanche per degli inviti a mostre, per starle vicino.

Credo comunque che sia una vergogna che in Italia non se ne sia parlato in televisione.
Neanche uno speciale ...neanche una notizia al telegiornale... Tutti concentrati alle notizie di San Remo o a qualche senatore che ha fatto il furbo sul suo voto alla camera.
Spero che queste mie poche frasi possano arrivare al cuore di ogni fumettista, illustratore, vignettista e cartoonist che stimava la figura di Osvaldo, propongo una mostra qui a Pordenone di noi artisti per un omaggio al grande cartoonist, collaboratore di Altan e Bruno Bozzetto... fra qualche giorno voglio proporre una mostra... e sarei felice che qualcuno di voi mi rispondesse per poter aderire.

Fatemelo sapere scrivetemi!

Ultimo... un grande saluto che scorre sulla punta di una matita con la punta bianca su fondo blu, un saluto e un abbraccio che scorre fino al paradiso!
Ciao Osvaldo resterai sempre nei nostri cuori e nelle nostre matite.

2 commenti:

gud ha detto...

Ciao Federico, anche io ho avuto l'occasione di conoscere Cavandoli, una bellissima Persona!

Considerami arruolato per qualsiasi omaggio alla sua Storia...

Federico Cecchin ha detto...

Grazie GUD!
Terrò sicuramente in considerazione soprattutto per la tua bravura!

ciao FEDE!